Le Origini del Giubileo

La Storia

Il Giubileo venne istituito per la prima volta durante il medioevo, pi¨ precisamente nel 1300,á ma le sue origine sono ben pi¨ remote e risalgono alle tradizioni religiose giudaico-cristiane, centrate sull'idea della penitenza e del pellegrinaggio.

E' tra le parole dell'Antico Testamento che ha sede l'origine del Giubileo, questo termine infatti deriva dalla parola Jubileum, a sua volta legato a tre termini ebraici: Jobel (ariete), Jobal (remissione) e Jobil (richiamo). A conferma di ci˛, nel XXVesimo capitolo del Levitico, si fa riferimento ad un episodio in cui il popolo ebraico ogni quarantanove anni viene invitato a far suonare il corno, in modo da richiamare l'intera popolazione e proclamare la loro remissione, oltre che la santitÓ del cinquantesimo anno.

Navigare Facile

Secondo il testo sacro, il Giubileo sanciva la liberazione dallo stato di miseria, emarginazione e sofferenza, il Cristianesimo ha poi sacralizzato ulteriormente questo evento, rendendolo il simbolo di un perdono dei peccati offerto a tutti i fedeli da parte del Papa in nome di Cristo, dietro determinate condizioni.

Food

Il primo Giubileo venne istituito da Bonifacio VIII nel 1300, il quale stabilý che tale evento sarebbe stato celebrato ogni 100 anni, nel 1342 Clemente VI ne definý la cadenza ogni 50 anni, successivamente Urbano VI nel 1390 ogni 33 anni ed infine Paolo II nel 1470 che, a causa della brevitÓ della vita terrena e della facilitÓ nel compiere peccati, stabilý che il Giubileo venisse celebrato ogni 25 anni, senza subire pi¨ nuovi cambiamenti.
Dal 1300 ad oggi sono inoltre stati indetti ben 131 Giubilei straordinari.